Domande e Risposte

Oltre 30‘000 aziende in Svizzera si fidano delle informazioni di CRIF. La maggior parte dei rivenditori, webshop, amministrazioni di immobili, operatori telefonici, banche e imprese di leasing utilizza la banca dati di CRIF. In questo modo, verificano l'indirizzo del cliente e la sua solvibilità. Con il certificato di solvibilità potete presentare una solvibilità buona, ottima o eccellente.

Consigliamo per sicurezza di fare una scansione del certificato subito dopo la ricezione. Dopo tre mesi di validità potrete ordinare se necessario un nuovo certificato.

Oltre al certificato ricevete anche un'informazione aggiornata sui procedimenti esecutivi che potete consegnare insieme al certificato. Il certificato conferma al creditore o al locatore che si tratta di un'informazione autentica sui procedimenti esecutivi. Grazie al codice QR nel certificato potete perfino dimostrare, diversamente da una normale informazione sui procedimenti esecutivi, che l'informazione non è stata falsificata.

Nel caso di cambio cognome, il certificato mantiene la sua validità, ma dovete comunque presentare un documento comprovante il cambio nome, come ad esempio il certificato di matrimonio.

CRIF quale leader di mercato dispone della maggior parte dei dati in Svizzera. Il certificato di solvibilità include, oltre ai dati CRIF, anche un'informazione aggiornata sui procedimenti esecutivi ed è oggi in Svizzera la valutazione di solvibilità più significativa per i privati. La banca dati ZEK è orientata esclusivamente al settore dei crediti al consumo e non è parte della banca dati CRIF.

Oltre 30‘000 aziende in Svizzera utilizzano i dati CRIF per trovare indirizzi di clienti e valutarne la solvibilità. Una valutazione di solvibilità è possibile solo se una persona è registrata nella banca dati di CRIF. Numerose aziende non concedono crediti né appartamenti a persone sconosciute o non offrono loro alcun acquisto con pagamento contro fattura.

CRIF archivia nomi, cognomi, indirizzi di residenza e date di nascita dei privati. Queste informazioni sono sufficienti per garantire che tale persona esista davvero e sia nota a questo indirizzo. Per la valutazione delle decisioni riguardanti il credito, CRIF dispone di dati relativi alla solvibilità, come ad esempio procedimenti di incasso, esecuzioni, attestati di carenza dei beni e pubblicazioni.

La conclusione di un contratto è associata ad alcuni rischi. Per poter comunque offrire un servizio, come ad esempio spedire la merce contro fattura, concedere un credito o la locazione di un appartamento, un'azienda può mettersi al sicuro prima della conclusione del contratto verificando la persona sulla base della banca dati di CRIF.

Per CRIF la protezione dei dati è una priorità assoluta. Ci atteniamo alla legge svizzera sulla protezione dei dati, la quale stabilisce chiaramente come possono essere raccolte e trattate le informazioni. La legge prevede inoltre ampi diritti di accesso, rettifica e cancellazione.

Ognuno ha diritto di sapere quali dati sul suo conto sono archiviati nel database CRIF (Articolo 8 par. 1 LPD: Ogni persona può domandare al detentore di una collezione di dati se i dati che la concernono sono trattati), (Articolo 11a par. 1 LPD: L’Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza tiene un registro delle collezioni di dati accessibile via Internet. Ognuno può consultare il registro). Tale autocertificazione è gratuita una volta all'anno. La consegna avviene entro il termine di 30 giorni previsto per legge. Maggiori informazioni sulla richiesta di autocertificazione sono consultabili qui www.crif.ch. Tuttavia avete anche la possibilità di visualizzare i dati in modo elettronico con myCRIFdata e approfittare degli altri vantaggi come un certificato, un monitoraggio dei dati e una consulenza a 360°.

Lo Score è un parametro statistico, che fornisce un prognostico sulla probabilità di un grave problema di pagamento. Maggiore è il numero di punti, più improbabile è un mancato pagamento. Lo Score viene determinato essenzialmente dai seguenti tre fattori: numero, stato e grado di attualità dei noti problemi di pagamento. Maggiore è il numero di singoli eventi, più è grave lo stato del singolo evento e più recenti sono i singoli eventi, maggiormente saranno ponderati.

I dati vengono salvati esclusivamente in Svizzera e solo CRIF e i partner di distribuzione di myCRIFdata hanno accesso ad essi.